il palcoscenico ha spazio utile di scena  mt 8 in larghezza e 7 in profondità, attrezzato con quadratura nera in panno oscurante, una prima americana motorizzata, graticcio a 16 mt con rocchetti mobili,  4 camerini, presa elettrica 63A trifase+neutro. Su richiesta è disponibile materiale audio e luci.

Nato come teatro nel 1920, il Centrale ha ospitato tantissimi artisti e organizzato le più svariate stagioni teatrali, dalla prosa alla musica, passando per il cabaret, opere e operette. Ad oggi l'attività teatrale si è ridotta al minimo, viene invece mantenuta una programmazione cinematografica di primissima visione garantendo la possibilità di vedere i migliori film che il mercato propone.